Installare Chromium OS su pendrive USB

Chromium OS è la versione open source di Chrome OS ovvero il sistema operativo installato nei Chromebook.
Essendo un derivato di Chrome, l'intero ecosistema ruota attorno al browser sviluppato da Google. L'obiettivo iniziale di Chrome OS era quello di focalizzarsi principalmente sulla navigazione in Internet, negli ultimi mesi, però, grazie anche allo sviluppo di varie piattaforme online da parte di Google, è possibile integrare i vari servizi online come Google Drive, Play Music, Picasa ecc all'interno del sistema operativo e usarli come dei veri e propri software in alternativa ad esempio ai più noti Word, Excel o Media Player. Queste funzionalità rendono di fatto il sistema più adatto all'uso quotidiano, anche se tuttavia non regge il confronto con Windows, OS X e Linux; Chrome OS, infatti, è orientato comunque alla navigazione in Internet e quindi al mercato dei netbook.


L'essere un progetto Open Source ha reso possibile effettuare delle modifiche al sistema consentendo l'installazione su pendrive USB. Questo tipo di installazione, però, non andrà soltanto a creare un disco di avvio del sistema, ma vi permetterà di salvare i dati direttamente all'interno della pendrive; in poche parole la pendrive sarà la partizione in cui installeremo il sistema. Inoltre sarà possibile collegare la nostra pendrive in qualsiasi computer (a patto che supporti il boot da USB) e quindi potremmo portare i nostri file, le nostre app e i nostri preferiti sempre con noi.


E' possibile ottenere l'ultima build disponibile scaricandola direttamente da questo link.
Una volta scaricato il file, bisognerà scrivere il file sulla pendrive: usare il comando "dd" dal terminale se si usa Linux o Image Writer se si usa Windows.
Una volta terminata la scrittura del file sulla pendrive ci basterà accedere al bios del nostro computer, scegliere il boot da USB e procedere con la configurazione di Chrome OS.



Terminata la configurazione potremo utilizzare Chrome OS come un normale sistema operativo, ricordo che tutte le operazioni verranno salvate sulla pendrive quindi non dovremo effettuare nessuna configurazione ad ogni riavvio.
Il sistema si aggiorna automaticamente, al primo avvio Chrome OS ricercherà e installerà automaticamente nuovi aggiornamenti.
Il progetto risulta senz'altro interessante, l'unico neo è la scarsa possibilità di utilizzo senza connessione ad Internet: senza essere connessi, infatti, possiamo fare ben poco con questo sistema operativo. Degne di nota sono le ottime performance e il basso consumo di risorse che rendono quindi Chrome OS adatto anche per i computer più datati.

Nessun commento:

Posta un commento

Followers

About Us

Recent