Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2014
tag foto 0 tag foto 1 tag foto 2 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 6

Formattare il testo su Google Plus

Immagine
Quando si condivide un post o una notizia su Google plus, si può creare maggiore coinvolgimento, ma anche essere più chiari, organizzando il post in micro paragrafi e sfruttando la formattazione del testo per enfatizzare certi punti.
La possibilità di usare la formattazione su Google+ può rivelarsi molto utile e garantisce, a mio parere, migliore espressività.
Ecco le opzioni disponibili: Grassetto, mettere il testo tra asterischi, così: *Testo da rendere grassetto*Corsivo, mettere il testo tra due trattini bassi, così: _Testo da rendere corsivo_Barrato, mettere il testo tra due trattini, così: -Testo da rendere barrato-

Il governo britannico potrebbe decidere di abbandonare Microsoft Office

Immagine
Il Governo Inglese sembra stia meditando di abbandonare Microsoft Office in favore di soluzioni Open Source. I Ministri di Sua Maestà mirano, grazie a questa mossa, a risparmiare milioni di sterline semplicemente abbandonando Microsoft Office e passando ad alternative open source gratuite.
Secondo i bilanci dal 2010 ad oggi sono stati spesi, soltanto per le licenze di Microsoft Office, ben 200 milioni di sterline (al cambio attuale 242,9 milioni di euro).
Secondo il Ministro Francis Maude questa spesa potrebbe essere significativamente ridotta passando a software open source. Oltre al risparmio in termini economici ci sarà poi un beneficio per quanto riguarda l'eliminazione di tutti quei problemi riguardanti la compatibilità dei documenti rilasciati dai ministeri poiché grazie al passaggio verso soluzioni open source ci sarà anche quello ai formati aperti ODF.
Sarà l'inizio di una svolta per il software libero? Riuscirà veramente in questo modo ad essere pubblicizzato e ad…

Vaio Flip 11, tecnologia e versatilità

Immagine
Sony approfitta del CES 2014 per rinnovare alcuni prodotti interessanti della propria gamma: tra questi il Flip, che già comprende modelli da 13, 14 e 15 pollici. Il nuovo arrivato ha un display da 11 pollici di diagonale, Full HD con tecnologia Triluminos e monta nella sua versione standard un processore Intel Bay Trail (Pentium); a discrezione dell'utente, però, è possibile optare per una soluzione più performante, fino ad Intel Core i7.

LG G PRO Lite, il Phablet di fascia medio-alta

Immagine
LG anticipa i tempi e mentre Samsung si prepara a presentare la versione 'economica' del Note 3, lancia anche in Italia il suo smartphone/phablet di fascia medio-alta, terminale che risponde al nome di LG G PRO Lite (D682). Il look ricorda quello del famoso LG G2, col quale condivide alcune funzionalità, ma rispetto allo smartphone top di gamma, il G PRO Lite amplia leggermente lo schermo, aggiunge il pennino per le note e ridimensiona le caratteristiche tecniche. Lo schermo è un 5,5 pollici IPS (rispetto ai 5,2" del G2) con risoluzione di 960x540 pixel e rivestimento Gorilla Glass 2 e il sistema operativo scelto da LG è Android Jelly Bean 4.1.2. Per quanto concerne le specifiche tecniche più importanti, segnaliamo il processore Dual-Core 1GHz Mediatek MT6577 con GPU PowerVR SGX 531, la fotocamera principale da 8 mpixel con sensore BSI, il doppio speaker audio, 1 GB di RAM e 8 GB di memoria integrata, con possibilità di espansione via microSD. Non manca, infine, una bat…

Community Exabyte su Google+

Immagine
Anche Exabyte ha una community su Google+. Nella nostra community è possibile chiedere aiuto e confrontarsi con gli altri utenti scegliendo la sezione più adatta alla discussione. Potete accedere alla community tramite questo link.

Follow us on | Seguici su: FacebookTwitterGoogle+YouTube

Mantenere la concentrazione durante lo studio? Ecco come!

Immagine
State studiando per un esame molto importante? Avete bisogno di concentrarvi ma non ci riuscite? Al giorno d’oggi portare a termine un compito può essere una prova non facile se sulla vostra scrivania c’è anche uno smartphone e il suo continuo flusso di notifiche, tra Facebook, Twitter, WhatsApp e altre ancora. La soluzione spesso è di togliere internet o la rete dati, oppure mettere lo smartphone in silenzioso, ma ClearFocus ci propone un modo ben più elegante.

Installare la Paranoid Android 4.x su Galaxy Nexus

Immagine
"Non mi assumo nessuna responsabilità in caso di brick o malfunzionamenti" I dispositivi Nexus sono famosi per le numerose personalizzazioni e modifiche che vi si possono apportare e per il vasto numero di Rom alternative disponibili. Tra le più famose, oltre alla CyanogenMod, troviamo la Paranoid Android che negli ultimi tempi ha riscosso sempre più popolarità.
Tutte le funzionalità presenti con le versioni Jelly Bean della Rom hanno bisogno di essere riscritte per le rom basate su Android KitKat 4.4, ciò comporta che le nuove realese non abbiamo ancora tutte le novità implementate.
Tuttavia, seppur in fase Beta, le rom risultano funzionanti e stabili e sono adatte all'uso quotidiano.

PREREQUISITIBootloader sbloccato, permessi di Root abilitati e Recovery modificata presente | Se non li possiedi clicca qui.Download Paranoid Android 4 - Galaxy Nexus (GSM/Maguro)Download Google Apps Paranoid 4

ProntoTreno: acquistare i biglietti del treno usando lo smartphone Android

Immagine
ProntoTreno è l’applicazione ufficiale di Trenitalia disponibile per gli smartphone Android, con cui gli utenti possono pianificare i loro viaggi e consultare l’orario dei treni, acquistare i biglietti e consultare molte altre informazioni. Nelle ultime ore ha ricevuto un nuovo aggiornamento alla versione 1.3 che introduce una novità tanto attesa dagli utenti, ovvero la possibilità di acquistare anche i biglietti per i treni regionali.

Ecco cos'è possibile fare con questa applicazione: Consultare l’orario dei treni e acquistare i biglietti elettronici per i viaggi nazionali e i biglietti elettronici regionaliInviare il resoconto del viaggio via e-mail e salvare i tuoi viaggi in AgendaRicevere una notifica con le informazioni principali del biglietto quando sei in stazione in procinto di partireModificare i tuoi acquisti, cambiando la tua prenotazione o chiedendo il rimborsoControllare la puntualità dei treni e visualizzare i tabelloni partenze presenti in stazione con le informaz…

Rai-Mobile: lo script per seguire i canali Rai su Ubuntu senza Silverlight

Immagine
Visto il termine del supporto di Moonlight e di Adobe Flash Player, per gli utenti Linux è sempre più difficile navigare sui nuovi portali multimediale basati su queste tecnologie.
Uno dei più visitati è sicuramente il portale RAI.tv che permette sia la visione di tutti i canali in diretta che la possibilità di rivedere i programmi attraverso il servizio RaiReplay. Oggi vi presentiamo lo scritp Rai-Mobile il quale ci permette la visione dell'intero portale Rai.tv, ossia delle dirette e di RaiReplay, senza l'utilizzo di alcun browser e con la possibilità di sceglierne anche la qualità del video.

NVIDIA Tegra K1: le prestazioni grafiche dei notebook arrivano su smartphone e tablet

Immagine
NVIDIA ha presentato ufficialmente la sua nuova generazione di chip tra cui il Tegra K1 che ha da subito stupito per il balzo tecnologico che rappresenta: è la prima CPU a 64bit e il primo SoC con una GPU pari a quelle presente sui computer.

In arrivo le prime lenti a contatto ad alta tecnologia

Immagine
Lo staff di Google X, il fantomatico laboratorio dedito ai più ambiziosi e avveniristici progetti di BigG, ha pubblicato un progetto per la realizzazione di lenti a contatto ad alta tecnologia. Queste lenti non saranno un progetto collegato ai Google Glass, ma ben altra cosa.

Installare Chromium OS su pendrive USB

Immagine
Chromium OS è la versione open source di Chrome OS ovvero il sistema operativo installato nei Chromebook.
Essendo un derivato di Chrome, l'intero ecosistema ruota attorno al browser sviluppato da Google. L'obiettivo iniziale di Chrome OS era quello di focalizzarsi principalmente sulla navigazione in Internet, negli ultimi mesi, però, grazie anche allo sviluppo di varie piattaforme online da parte di Google, è possibile integrare i vari servizi online come Google Drive, Play Music, Picasa ecc all'interno del sistema operativo e usarli come dei veri e propri software in alternativa ad esempio ai più noti Word, Excel o Media Player. Queste funzionalità rendono di fatto il sistema più adatto all'uso quotidiano, anche se tuttavia non regge il confronto con Windows, OS X e Linux; Chrome OS, infatti, è orientato comunque alla navigazione in Internet e quindi al mercato dei netbook.

" dd " un tool molto utile del terminale di Linux

Immagine
Il dd è un comando da terminale molto usato in Unix che serve per trasferire blocchi di dati. Si tratta di un tool molto flessibile facilmente utilizzabile per scrivere .iso su penne USB, per creare .iso da CD o da una qualsiasi cartella o per fare backup di partizioni.


Tutti i parametri che possiamo dare a dd sono nella forma: dd nome_parametro=valore .

I principali parametri sono: if=/percorso/ - Legge i dati dal file o dalla partizione indicata. of=/percorso/ - Scrive i dati nel file o nella partizione indicata.bs=x - Indica la dimensione dei blocchi.count=x - Copia solo il numero specificato di blocchi.

Dite addio ai caricabatterie: grazie a MediaTek sarà possibile caricare lo smartphone a distanza

Immagine
Con grande sorpresa degli addetti ai lavori, superando la concorrenza di Samsung e Apple, MediaTek ha concluso per prima lo sviluppo della ricarica wireless a risonanza, cioè quel tipo di ricarica wireless che carica la batteria dei dispositivi anche a distanza. Questo particolare dispositivo permette due modalità di ricarica, non solo a risonanza ma anche ad induzione, proprio perchè l’azienda desidera lo stesso dare supporto a quegli utenti che hanno già acquistato un dispositivo con ricarica wireless ad induzione. Allo stesso tempo, questo accessorio può anche ricaricare più dispositivi contemporaneamente a distanza tramite la ricarica a risonanza, e per “distanza” si intende un raggio di azione di pochi metri. Praticamente si potrà ricaricare il proprio dispositivo via wireless anche se siamo in un’altra stanza rispetto alla station per la ricarica.

Scontri in un cantiere di costruzione di una fabbrica Samsung: una decina di feriti e forse anche alcuni morti

Immagine
Samsung sta costruendo il suo più grande impianto produttivo al mondo in Vietnam. Una meraviglia tecnologica da 2 miliardi di dollari per produrre dispositivi di alto livello, tra cui anche smartphone e tablet. Gli operai edili che stanno costruendo l’impianto però hanno avviato una protesta che è presto sfociata in una vera e propria rivolta, per fermare la quale sono intervenute forze di polizia e di sicurezza privata.